Week end romantico a Gubbio



Gubbio è una splendida cittadina medievale situata fra le colline verdi dell’Umbria alle falde del Monte Ingino . Perfetta per un week end romantico, per passare una serata con la propria compagna o compagno e per godere delle bellezze della natura rilassandosi e divertendosi.
La città è una fra le più antiche dell’Umbria ricca di monumenti che testimoniano il glorioso passato del luogo. 

Al centro della città, enorme è possente, è ben visibile la basilica di Sant’Ubaldo, patrono di Gubbio, con bellissimi affreschi e strutture architettoniche di rara bellezza che testimonia l’importanza rivestita dal luogo in epoca medievale.  Da vedere anche il complesso urbanistico divenuto simbolo della città formato da dalla Piazza Pensile e dal Palazzo Pretorio e Palazzo dei Consoli. E se siete appassionati di arte rinascimentale non potete perdervi una visita al Palazzo Ducale, un opera di Francesco Giorgio Martini voluta dal signore di Montefeltro del cui ducato la città era parte integrante.

Gubbio è inoltre ricca di monumenti sacri, come la Cattedrale ,Santa Maria Nuova nel cui interno potrete ammirare la Madonna del Belvedere dipinta da Ottaviano Nelli nel 1413, ma anche la Chiesa e il convento di Sant’Agostino ricca di splendidi affreschi e la Chiesa e il Convento di San Francesco. E se volete vivere a pieno il fascino di questa città medievale, fortezza di signori e teatro di grandi amori e tragedie, basterà che la visitiate nei periodi in cui, attraverso importanti manifestazioni, Gubbio rivive la sua tradizione e il suo antico splendore.

La prima è La festa dei Ceri che si svolge il 15 Maggio e coinvolge migliaia di persone in occasione dei festeggiamenti per il patrono di Gubbio Sant'Ubaldo. La festa ricorre nell’anniversario della morte del santo ed è caratterizzata dalla tradizionale Corsa dei Ceri, una vera e propria corsa in cui i "ceraioli" portando in spalla 3 ceri di legno del peso di 4 quintali di colore diverso in base al santo protettore.  Il giallo per S. Ubaldo, l’azzurro per San Giorgio e il nero per Sant' Antonio, attraversano le vie di Gubbio in un itinerario di 4 km fino alla basilica dove riposano le spoglie di Sant'Ubaldo sul Monte Igino .

Un'altra manifestazione affascinante e dalle antiche tradizioni e il Palio della Balestra, una gara d'arme che si svolge nell'ultima settimana di Maggio, in onore del Patrono Sant'Ubaldo, nella suggestiva Piazza Grande.
Una città piena di sapori, di tradizioni e di fascino antichi. Da vedere, anche solo per un week end, in coppia, per riscoprire il fascino del passato e rivivere il proprio amore fra le mura trecentesche di questa splendida città.

Di Valentina Vanzini

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More